Ci stiamo trasferendo all'indirizzo www.lavoroimpresa.com

Le Zone Franche Urbane in Sicilia sono a Catania, Erice e Gela Condividi

Nel corso dell’anno scorso la Commissione Europea ha autorizzato l’istituzione di 22 Zone Franche Urbane, sgravi fiscali per le piccole e micro imprese necessari a incoraggiare la creazione di nuove attività in quartieri svantaggiati e stimolare l’occupazione locale.

Le Zone Franche Urbane sono aree individuate in quartieri o circoscrizioni con particolari situazioni di disagio sociale ed occupazionale e con un particolare bisogno di strategie per lo sviluppo e l’occupazione. Le imprese presenti in queste aree prescelte potranno beneficiare di incentivi e agevolazioni fiscali e previdenziali. Nello specifico, le piccole e micro imprese che iniziano una nuova attività economica tra il 1° gennaio 2008 e il 31 dicembre 2012 avranno le seguenti agevolazioni fiscali:



  • Esenzione dalle imposte sui redditi per i primi cinque periodi d’imposta. Per i seguenti l’esenzione è decrescente: 40% per l’11° e il 12° anno e del 20% fino al 14° anno;
  • Esenzione dell’IRAP per cinque anni;
  • Esenzione ICI per gli immobili presenti nella ZFU per il periodo 2008-2012;
  • Esonero del versamento dei contributi previdenziali.
In Sicilia, ad avere accesso alle Zone Franche Urbane sono solo tre comuni: Catania, Erice e Gela per un totale di quasi 17 milioni di euro di finanziamenti.

Questo blog cresce anche grazie alle vostre donazioni. Contribuire alla sua crescita significa ricevere in cambio un servizio migliore: notizie, file da scaricare, opinioni e tanto altro. Se anche voi volete contribuire alla sua crescita sostenete il progetto con una donazione.




Articoli correlati


Progetti più scaricati
Articoli più letti