Ci stiamo trasferendo all'indirizzo www.lavoroimpresa.com

Reverse charge: chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate Condividi
di Nicola Santangelo - Martedì 12 aprile 2011

In arrivo chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate in merito al reverse charge sulla cessione di telefoni cellulari e dispositivi a circuito integrato. Dopo la circolare n. 59 dello scorso 23 dicembre 2010, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il 31 marzo 2011 la risoluzione n. 36.

Il meccanismo dell’inversione contabile trova applicazione per le cessioni di beni effettuate nella fase distributiva che precede il commercio al dettaglio ossia quei soggetti che esercitano attività di commercio al minuto e attività assimilate di cui all’articolo 22 del DPR 633/1972. Soggetti diversi da quelli indicati nel citato DPR non dovranno applicare il meccanismo del reverse charge se effettuano cessioni direttamente ai consumatori finali. Si immagini la cessione di telefoni cellulare unitamente alla fornitura di traffico telefonico. In tal caso, infatti, i telefoni cellulari non sono ceduti per essere rivenduti ma costituiscono lo strumento per consentire all’utilizzatore di fruire del servizio di traffico telefonico.



Si ricorda che per le cessioni di telefoni cellulari e dispositivi a circuito integrato il destinatario della cessione, salvo i casi precedentemente esposti, è obbligato all’assolvimento dell’imposta in luogo del cedente. Ciò vuol dire che il cessionario, a partire dallo scorso 1 aprile 2011, si rende debitore dell’imposta mediante il meccanismo dell’inversione contabile ossia il reverse charge.

Per questo all’interno del modello Unico 2012 e della dichiarazione annuale Iva 2012 saranno presenti specifici campi nei quali si darà evidenza delle operazioni attive e passive aventi a oggetto i beni oggetto di reverse charge.

Questo blog cresce anche grazie alle vostre donazioni. Contribuire alla sua crescita significa ricevere in cambio un servizio migliore: notizie, file da scaricare, opinioni e tanto altro. Se anche voi volete contribuire alla sua crescita sostenete il progetto con una donazione.




Nome:

E-mail:

Sito Web:

Messaggio:








Progetti più scaricati
Articoli più letti