Ci stiamo trasferendo all'indirizzo www.lavoroimpresa.com

Dichiarazione dei redditi 2011, le novità del 730 e del 770 Condividi
di Nicola Santangelo - Martedì 18 gennaio 2011

Sono state pubblicate on line le versioni definitive dei modelli 730/2011 e 770/2011 necessari per la dichiarazione dei redditi.

Il modello 730 dovrà essere utilizzato da lavoratori dipendenti e pensionati. La novità di quest’anno è la presenza del campo relativo alla cedolare secca sugli affitti degli immobili situati nella provincia dell’Aquila (colonna 8 dei righi da B1 a B8). Si tratta, in pratica, dell’applicazione dell’imposta sostitutiva Irpef nella misura del 20% per il reddito derivante dalle locazioni di immobili ad uso abitativo regolate da contratti stipulati tra persone fisiche che non agiscono nell’esercizio di un’impresa, arte o professione e alle particolari condizioni previste dagli accordi definiti, in sede locale, tra le organizzazioni dei proprietari e quelle degli inquilini.

Per i lavoratori che, invece, non hanno ottenuto lo sconto fiscale sui compensi relativi a prestazioni legate all’incremento della produttività negli anni 2008 e 2009 avranno a disposizione il quadro F.



Anche quest’anno sarà presente il campo destinato a recuperare il 36% ovvero il 55% nel caso di ristrutturazioni edilizie e di nterventi finalizzati al risparmio energetico.

Nel modello 770, invece, saranno presenti i campi destinati alle comunicazioni riguardo il rientro dei capitali e delle attività detenute all’estero. Presente, infine, il prospetto SY con il quale sarà possibile gestire le somme derivanti dai bonifici effettuati per lavori che danno diritto alle detrazioni del 36% (ristrutturazioni edilizie) e del 55% (riqualificazione energetica), sulle quali banche e Poste hanno effettuato una ritenuta del 10% a titolo di acconto dell’imposta dovuta dai beneficiari, sia quelle liquidate in seguito a procedure di pignoramento presso terzi.

Questo blog cresce anche grazie alle vostre donazioni. Contribuire alla sua crescita significa ricevere in cambio un servizio migliore: notizie, file da scaricare, opinioni e tanto altro. Se anche voi volete contribuire alla sua crescita sostenete il progetto con una donazione.


Nome:

E-mail:

Sito Web:

Messaggio:






Progetti più scaricati
Articoli più letti